6T3A5540_edited.png

LEGAME 

Scardinati i vincoli di conformita' della tavola rettangolare, l’opera vede due macchie scure comparire di sfuggita lungo i bordi esterni di un triangolo rettangolo.

Gli elementi si sottraggono da essi come individui che cercano di rimanere aggregati di fronte a una minaccia.

 

L’idea della basilare necessita' di vicinanza umana diventa così il cardine di questa opera.

Il novero stretto e compatto verso un solo vertice restituisce l’immagine di gruppo unito, in antitesi netta con quanto osservato nell’opera Fuga. Sostenendosi fra di loro, gli individui raggiungo un’unita' piu' forte di quella che avrebbero rimanendo isolati, soli.

 

Restando insieme si raggiunge una forza maggiore, perche' le minacce si tengono lontane agendo solidalmente.